Innovazioni e Design e l'esclusivo prodotto ventilazione perimetrale dell'infisso

finestre ventilazioneL'esclusivo sistema Oknoplast consiste nell'esclusione dell'anta ribalta, mediante la sua sostituzione con questo innovativo meccanismo che consente di sollevare completamente l'anta dal telaio e quindi avere un ricambio d'aria più progressivo e congeniale al mantenimento di un confort climatico ideale.

Allo stesso tempo, l'anta non rimane aperta, pur se in posizione di ventilazione, e questo permette all’infisso di rimanere in classe di sicurezza RC2. Non solo! Inoltre non favorisce l'entrata delle piogge a vento, insetti e zanzare, e permette al contempo di utilizzare l'impianto di allarme!

Veniteci a trovare nel nostro showroom Oknoplast di Roma Ciampino, il nostro personale altamente specializzato vi mostrerà il funzionamento di questo sistema.

Innovazioni e Design presenta Oknoplast Prismatic

oknoplast prismaticInnovazioni e Design annuncia l'arrivo dell'esclusivo profilo Oknoplast Prismatic con elevatissime prestazioni in termini di isolamento termico grazie a ben tre guarnizioni di tenuta, Inoltre, grazie ai soli 76 mm di profondità e ai ferma vetri interni squadrati a 90 gradi, vanta un design minimale elegante e moderno.

La terza guarnizione centrale è un'innovazione che assicura una tenuta maggiore all’aria, all’acqua e al vento: ecco perchè Oknoplast Prismatic ha dei valori di trasmittanza termica e di assorbimento fonico senza pari. Questa caratteristica, unita all’esclusivo sistema di camere interne, consente a Prismatic di raggiungere performance tecniche straordinarie: il profilo in classe A infatti assicura un isolamento termico fino a Uw=0,78 W/M2K, aumentando in maniera sensibile l’efficienza energetica della casa e contribuendo a ridurre le emissioni di CO2.  

Le vetrocamere di Prismatic sono realizzate con lastre di vetro extralight che migliorano la visibilità verso l’esterno e lasciano filtrare una maggiore quantità di luce solare.

Venite a trovarci nel nostro showroom di Vetralla (Viterbo) per scoprire Oknoplast Primastic in anteprima! Il nostro personale, oltre ad una professionalità senza pari, vanta una cortesia ed una disponibilità eccezionale.

Innovazioni e Design vi illustra i pregi del vetro antisfondamento

vetro antisfondamentoCosa è un vetro antisfondamento

I vetri antisfondamento sono caratterizzati da una maggiore resistenza agli urti rispetto ai vetri comuni. Spesso, però, questa definizione viene utilizzata impropriamente, e si può pensare di aver acquistato un vetro sicuro e certificato quando invece non è così. Quali sono le informazioni che è bene conoscere prima dell’acquisto di un vetro antisfondamento per essere sicuri di non sbagliare? Il vetro antisfondamento viene creato attraverso un processo di stratificazione che lo rinforza, e che si ottiene facendo aderire più lastre che si compattano insieme grazie a una specifica pellicola in grado di rendere più solida la struttura.

Cosa rende blindato un vetro

Non è una semplice pellicola che si applica sui vetri delle vostre finestre! Ci sono in giro rivenditori che spacciano questo tipo di vetro come antisfondamento... in realtà un vetro ha al suo interno dei rinforzi "plastici", a seconda di quanti e di che tipo sono possiamo avere vario gradi di blindatura: un processo di stratificazione, (questi vetri sono infatti noti anche con l’espressione generica di “vetro stratificato”). Il primo vetro che può essere definito blindato è un “P4A”, dove sigla P4a Significa che tra 2 lastre di vetro ci sono 4 plastici.

Prezzi vetro antisfondamento

I costi ed i prezzi dei vetri antisfondamento variano ovviamente a seconda del grado di stratificazione e perciò di blindatura. Si va da un minimo di 25/30 € a mq per salire in caso di vetri antiproiettile a oltre 70 € a mq. C'è poi anche il discorso della messa in posa, la quale dovrà essere fatta a regola d'arte, con un'attenzione particolare e maggiore rispetto a quella di una finestra normale.

Affidati a chi è esperto e da anni è nel settore, come Oknoplast Roma Store. Il nostro personale, oltre ad una professionalità senza pari, vanta una cortesia ed una disponibilità eccezionali, venite a trovarci nel nostro showroom di Viterbo a Vetralla!

La scelta dei vetri delle finestre: Innovazioni e Design vi consiglia

Vetri per finestrePer capire quando un serramento in pvc di è qualità, è importante capire quali sono i vari aspetti da considerare per acquistare dei vetri per finestre performanti e che rispondano al meglio alle tue esigenze.

Vetri per finestre: perché è importante scegliere quelli giusti

Cominciamo da un dato di fatto: i vetri  occupano la maggior parte della superficie dell’infisso e sono determinanti per:

  • L’isolamento termico e il risparmio energetico che ne deriva;
  • L’isolamento acustico;
  • La luminosità degli ambienti;
  • La sicurezza della tua casa contro i tentativi di effrazione.

 Queste caratteristiche contribuiscono a migliorare il comfort abitativo e verranno affrontate all'interno di questa guida

Vetri per finestre: concetti fondamentali

E' bene fare una breve panoramica sui conetti base. Nello specifico, andremo a parlare di:

  • Canaline o intercapedini;
  • Spessore dei vetri.

Canaline o intercapedini

Innanzitutto, bisogna sapere che oggi, diversamente dal passato, non si parla più di vetri, ma di vetrocamera, ovvero un sistema costituito da 2 o più lastre di vetro distanziate tra loro da una canalina per formare uno spazio (camera), che serve a migliorare l’isolamento termico e acustico.

Questa camera viene solitamente riempita di gas (come Argon o Kripton) che ha lo scopo di innalzare ulteriormente le proprietà termiche della finestra, rispetto alle intercapedini riempite con semplice aria. Maggiore è lo spazio tra le lastre, ovvero l’intercapedine, più aumenta la capacità isolante del serramento.

Anche il materiale con cui è fatta la canalina o intercapedine è importante: di fatto, le canaline Oknoplast sono fatte di acciaio inox proprio per eliminare i ponti termici, in modo tale da ridurre il fenomeno della condensa sui vetri.

Un altro accorgimento: i distanziatori non sono uniti da punti di giuntura, ma sono piegati. Ciò aumenta ulteriormente l’isolamento termico e la durata dell’infisso.

Tipologie di vetrocamere

Oltre all’intercapedine, se vuoi migliorare l’isolamento termico, devi considerare lo spessore dei vetri, più sono spessi, più la tua casa sarà isolata dal caldo torrido estivo o dal freddo invernali.

Se poi hai esigenze particolari, ad esempio vivi in zone più fredde come l’alta montagna e vuoi raggiungere prestazioni ancora maggiori, aziende all’avanguardia come Oknoplast propongono soluzioni con triplo e quadruplo vetro, in grado di assicurare il massimo del risparmio energetico.

Molto probabilmente ti starai chiedendo come si fa a determinare la capacità isolante di una vetrocamera, in realtà è abbastanza semplice, ti basta conoscere il valore o il coefficiente di trasmittanza termica.

La trasmittanza termica del vetro viene indicata dal simbolo Ug, e insieme alla trasmittanza del telaio Uf genera il valore dell’intera finestra indicato con Uw.

Tanto più sono bassi questi valori, tanto più sarà alto l’isolamento termico dell’infisso scelto. Per avere un valore di riferimento, basta sapere che solitamente una finestra in classe A, ha “Ug = 1.0 W/m2K e Uw = 1,3 W/m2K”. Ovviamente questi parametri possono essere ulteriormente abbassati utilizzando tripli o quadrupli vetri.

Vetri per finestre ed effetto solare

Il fattore solare è un valore percentuale che fornisce un’indicazione sull’ammontare di energia solare che entra in casa attraverso i vetri delle finestre. Se il fattore solare è alto, ad esempio 50, ciò implica che il vetro permetterà il passaggio del 50% dell’energia solare.

Oltre al fattore solare, dovresti considerare la trasmissione luminosa, coefficiente che indica quanta luce passa attraverso la vetrocamera. È sempre un valore percentuale e più è alto, più luce filtra. Quindi, quanta più illuminazione naturale avremo all’interno dei vari ambienti, tanto più alto sarà il comfort che proveremo.

Ecco perché Oknoplast ha realizzato infissi in grado di aumentare la superficie vetrata rispetto allo standard, dotandoli di vetri extra chiari, capaci di raggiungere una trasparenza mai vista prima. L’unione di questi accorgimenti ti permetterà di avere delle stanze perfettamente illuminate, anche in presenza di fori finestra ridotti.

Ricapitolando: mentre la trasmittanza termica ti serve per comprendere il fenomeno dell’isolamento dal freddo invernale, il fattore solare riguarda il fenomeno del surriscaldamento. È quindi importante che i vetri, oltre ad avere una bassa trasmittanza, abbiano anche un fattore solare basso, ma una buona luminosità.

In base alle tue esigenze, dovute per lo più alle condizioni ambientali tipiche della zona in cui vivi, potrai scegliere la combinazione di trattamenti che meglio ti soddisfa.

I vetri per finestre e l'isolamento acustico

I vetri per finestre svolgono anche la funzione di isolanti contro i suoni fastidiosi che provengono dall’esterno come i rumori delle macchine, del treno e delle persone che camminano per strada.

Le vetrocamere infatti, indipendentemente dal fatto di essere doppie, triple o quadruple, possono avere caratteristiche acustiche molto differenti tra loro. Questo è dettato dal fatto che, ogni 3 dB (decibel), la percezione che l’orecchio umano ha di un rumore è raddoppiata o dimezzata.

È evidente quindi che passare da una vetrocamera che ha 32 dB di abbattimento acustico a una che ne ha 42 fa una grande differenza. A tal proposito, è anche importante sapere che i valori appena riportati indicano di quanto verrà attenuato un rumore esterno “passando” attraverso la finestra.

Quindi se ti trovi in una zona particolarmente rumorosa e vuoi proteggerti dall’inquinamento acustico esterno è fortemente consigliato scegliere una vetrocamera con un buon isolamento acustico, indicativamente attorno ai 40 dB.

Non commettere errori: affidati a professionisti

Come abbiamo visto, la scelta dei vetri per finestre, quando si acquistano dei nuovi serramenti è fondamentale, ma non è semplice come sembra.

Affidati a chi è esperto e da anni è nel settore, come Innovazioni e Design. Il nostro personale, oltre ad una professionalità senza pari, vanta una cortesia ed una disponibilità eccezionali, venite a trovarci nel nostro showroom di Vetralla

Innovazioni e Design presenta le nuove maniglie Securforte®

oknoplast secuforteInnovazioni e Design Viterbo è lieta di annunciare che sono da poco disponibili nella scelta di accessori Oknoplast, le maniglie SecuForte® nella doppia versione: squadrata (Serie Toulon) e arrotondata (serie Hamburg). 
La particolarità di queste maniglie risiede nel fatto che, in posizione di apertura e in quella di ribalta, la martellina e il quadro pieno sono disaccoppiati: in questo modo la maniglia viene bloccata in modo automatico, rendendo praticamente impossibile la sua movimentazione dall’esterno. E’ un metodo antieffrazione doppiamente efficace perché rende inutili anche tentativi di scasso indiretti, ovvero eventuali perforazioni del vetro o del telaio allo scopo di ruotare la martellina dall’esterno.

Questo sistema antieffrazione richiede un azionamento della maniglia leggermente diverso dal solito, ma del tutto semplice: per aprire la finestra basta premere la martellina verso l’infisso, disinserendo così il blocco; a questo punto è possibile ruotare la martellina come di consueto. Un simile sistema di apertura si rivela quindi particolarmente adatto anche per la sicurezza dei bambini che, impossibilitati ad aprire la finestra in maniera autonoma, saranno protetti da eventuali incidenti. Inoltre, una volta che la finestra viene chiusa o tenuta a ribalta, la martellina viene di nuovo bloccata in maniera automatica.

Venite a trovarci nel nostro Showroom a Vetralla, in provincia di Viterbo e toccherete con mano l'elevatissimo standard dei nostri servizi e del nostro personale specializzato.

Finestre nuove a metà prezzo? Innovazioni e Design vi spiega come fare

ecobonus cessione credito 2019Finestre: sconto 50 % in fattura con l'ecobonus

Innovazioni e Design oggi vi dà una grande notizia: potete acquistare le vostre finestre con uno sconto del 50% direttamente in fattura, grazie alla cessione del credito prevista dall'Ecobonus. Non più quindi recuperare la parte coperta dall'ecobonus in rate diluite nel tempo (anche 10 anni), ma subito e direttamente al momento del pagamento!

I contribuenti, infatti, che effettuano lavori in casa finalizzati al miglioramento energetico possono cedere il credito della detrazione riconosciuta ai fornitori che hanno effettuato gli interventi (Innovazioni e Design). Con la cessione del credito, in sostanza, il contribuente può beneficiare dell’erogazione in un’unica soluzione della detrazione riconosciuta (il 50%) e non, come di consueto in 10 rate annuali. Sarà il cessionario (Innovazioni e Design), al quale è stato attribuito il credito d’imposta, a poter utilizzare l’importo riconosciuto in compensazione.

Approfittate di questa grande opportunità! Veniteci a trovare nel nostro showroom di Vetralla (Viterbo), il personale di Innovazioni e Design sarà felice di illustrarvi tutto quello che c'è da sapere sulla cessione del credito ecobonus. La cessione del credito è fruibile sempre fatta salva la possibilità di applicazione delle normative vigenti e con l'approvazione del Fornitore a seguito della verifica delle condizioni necessarie in termini di garanzie per il buon esito della pratica.

Innovazioni e Design vi parla dell'Ecobonus e della cessione del credito

ecobonus cessione credito 2019Finestre: ecobonus e cessione del credito

Innovazioni e Design oggi vi parla di un'importante opportunità normativa: l’incentivo Ecobonus, un'agevolazione fiscale che consente di detrarre in 10 anni dall’IRPEF o dall’ IRES una parte delle spese sostenute per interventi di riqualificazione. 

In aggiunta a questo vi è anche la possibilità della cessione del credito, ovvero i contribuenti che effettuano lavori in casa finalizzati al miglioramento energetico o alla riduzione del rischio sismico possono cedere il credito della detrazione riconosciuta ai fornitori che hanno effettuato gli interventi ovvero ad altri soggetti privati, con facoltà di successiva cessione. Con la cessione del credito, in sostanza, il contribuente può beneficiare dell’erogazione in un’unica soluzione della detrazione riconosciuta (dal 50%) e non, come vuole la norma, in 10 rate annuali di pari importo, bensì in un’unica soluzione.  

Nel dettaglio è possibile cedere il credito in merito all’ecobonus, per tutte le tipologie agevolate di interventi di riqualificazione energetica, realizzati sia sulle singole unità immobiliari, sia su parti comuni condominiali.

In generale la cessione riguarda:

  • tutti i contribuenti, anche non tenuti al versamento dell’imposta sul reddito, a condizione che siano teoricamente beneficiari della detrazione d’imposta prevista per gli interventi di riqualificazione energetica;
  • i fornitoriche hanno eseguito i lavori;
  • altri soggetti privatiquali persone fisiche, anche esercenti attività di lavoro autonomo o d’impresa, società ed enti che siano però collegati al rapporto che ha dato origine alla detrazione;
  • gli intermediari finanziari e gli istituti di credito solo nel caso in cui il credito è ceduto dai soggetti che ricadono nella c.d. no tax area.

Innovazioni e Design vi aspetta nel suo showroom di Vetralla (Viterbo).

Innovazioni e Design vi parla dell'isolamento acustico delle finestre

finestre isolamento acusticoIn questo articolo Innovazioni e Design vuole mettere l'accento su una delle caratteristiche più importanti delle finestre, ma che troppe volte viene sottovalutata: l'isolamento acustico, ovvero  la capacità di isolare dal rumore esterno. Pensate al caso in cui abitiate vicino a strade molto trafficate... oppure pensate anche all'ipotesi contraria: vivere in campagna per cercare silenzio e non riuscire ad ottenerlo a causa del cattivo isoalemnto acustico delle vosre finestre! I rumori molesti sono sempre in agguato: basti pensare ai problemi quotidiani con i vicini di casa (il tosaerba, la musica o la televione troppo alta, etc.).

L'isolamento acustico è la capacità di una barriera (in questo caso, di una finestra) di ridurre l’intensità di un rumore, solitamente proveniente dall’esterno. Il valore d’isolamento acustico di un serramento è misurato in decibel (dB): tanto più è alto questo valore, tanto più la finestra fermerà rumori esterni e indesiderati. È importante sapere che ogni volta che il valore di isolamento acustico aumenta di 3 dB, si dimezza l’intensità del rumore percepito. Per garantire un comfort abitativo ottimale in casa, il livello di pressione sonora non dovrebbe oltrepassare i 40 dB. Non è facile mantenere questo valore dato che la maggior parte dei rumori esterni supera questa soglia. Ecco alcuni numeri: un cane che abbaia genera un rumore fino a 90 dB, uno strumento a fiato 100 dB, dei lavori stradali eseguiti con un martello pneumatico generano 120 dB.

Le finestre Oknoplast sono testate con i metodi più severi e garantiscono ottimi livelli di abbatimento del rumore esterno. Bisogna inoltre tenere presente che una parte importante la gioca la posa in opera della finestra. Quest’ultima dovrà essere eseguita a regola d’arte da personale qualificato. Una messa in opera errata potrebbe compromettere l’efficacia della finestra nel proteggere dai rumori esterni. Da questo punto di vista Innovazioni e Design è una garanzia, perchè l'esperienza e la professionalita del propio personale vi garantirà una posa in opera pressochè perfetta.

Venite a trovarci nel nostro Showroom a Vetralla in provincia di Viterbo, vi aspettiamo!

Innovazioni e Design vi illustra la normativa sui benefici fiscali

Innovazioni e Design, distribuotre leader nella provincia di Viterbo per finestre, porte ed infissi, non è solo un partner tecnico, è al vostro fianco anche nella parte "burocratica" riguardante i vostri lavori. Esistono interessanti opportunità di risparmio nella normativa fiscale, ed i nostri esperti vi potranno consigliare ed assistere su quali poter utlizzare e come. Intanto diamo una breve panoramica delle possibilità offerte dalla normativa vigente (2019). Non perdete le utilissime guide che potete scaricare e che sono state realizzate direttamente dall'Agenzia delle entrate:

Interventi di riqualificazione energetica 2019

riqualifcazione energetica casaI contribuenti che eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti possono detrarre una parte delle spese sostenute per i lavori dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) o dall’imposta sul reddito delle società (Ires). Grazie al bonus per il risparmio energetico, i contribuenti possono portare in detrazione con l’ecobonus dal 50 al 65 per centodella spesa sostenuta in base alla tipologia di lavoro effettuato.

La Legge di Bilancio 2019 ha prorogato i principali bonus per i lavori in casa, tra i quali per l’appunto l’ecobonus.

La detrazione per il risparmio energetico consente di beneficiare di uno sconto Irpef pari al 50% o al 65% della spesa sostenuta, in relazione alla tipologia di lavoro effettuato, percentuale che sale fino al 75% nel caso di lavori in condominio.

Nello specifico, la detrazione per interventi sulle abitazioni riguarda tutti gli interventi e le spese sostenute ai fini di:

  • miglioramento termico dell’edificio (coibentazioni, pavimenti, finestre e infissi);
  • installazione di pannelli solari;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale;
  • interventi di domotica, cioè installazione di dispositivi multimediali per il controllo a distanza degli impianti di riscaldamento.

Clicca qui per altre informazioni

Ristrutturazioni edilize 2019

riqualificazione edilizia

L’agevolazione fiscale sugli interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall’art. 16-bis del Dpr 917/86 e consiste in una detrazione dall’Irpef del 36% delle spese sostenute, fino a un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 48.000 euro per unità immobiliare.

Tuttavia, per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2019 è possibile usufruire di una detrazione più elevata (50%) e il limite massimo di spesa è di 96.000 euro.

La detrazione deve essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo. 

È prevista, inoltre, una detrazione Irpef, entro l’importo massimo di 96.000 euro, anche per chi acquista fabbricati a uso abitativo ristrutturati.

Clicca qui per altre informazioni

 

Oknoplast e Prolux Vitro, la finestra tutto vetro

Finestre di design “tutto vetro”: un gioco di luci e trasparenze

Prolux Vitro sparisce completamente sul lato esternoUn moderno progetto di arredo non può più prescindere da superfici in vetro e trasparenze, le quali aumentano la percezione sensoriale dello spazio. Una finestra di deswign moderna, grazie all'aumento della superfice vetrata, rende più armonioso il collegamento tra l’interno e l’esterno della casa e soprattutto realizza la tendenza in architettura più seguita del momento: unire gli ambienti senza chiuderli.

L’applicazione del vetro, inoltre, conferisce più respiro, luce e spazio alla casa, conferendo allo stesso tempo una straordinaria eleganza agli interni.

Seguendo queste tendenze, Oknoplast ha creato la nuova finestra Prolux Vitro dall’effetto “tutto vetro”, caratterizzata da una scenografica lastra di vetro temperato che riveste completamente l’anta sul lato interno. Dal lato esterno invece, il profilo sparisce completamente all’interno del foro finestra, mostrando solo la superficie vetrata per un risultato visivo sorprendente e per massimizzare l’illuminazione naturale in casa. Scopriamo insieme queste finestre moderne in vetro.

Oknoplast Vitro, più di una semplice finestra

Oknoplast Prolux Vitro non appare come una qualsiasi finestra... dall'esterno vedrete una semplice lastra di vetro! L’innovazione e le moderne tecniche di posa fanno sì che il telaio di questi infissi possa scomparire all’interno della parete, rendendo la finestra praticamente invisibile.

L'effetto visivo è magnifico, grazie ad una pulizia estetica senza paragoni. C'è però dell'altro... non si tratta solo di una finestra bella da vedere, la minimizzazione degli elementi di telaio, nascosti nella parete, confersice alla casa la massima illuminazione naturale, importante per il benessere di tutta la famiglia. Niente più barriere tra voi e il mondo esterno.

La struttura di Prolux Vitro è realizzata in alluminio ed è disponibile in dieci colori diversi: bianco, antracite, grigio scuro, argento metallizzato chiaro e scuro, tortora, oro metallizzato, marrone, marrone scuro e nero.

Innovazioni e Design a Viterbo

Venite a trovarci, Innovazioni e Design a Viterbo e provincia è il punto di riferimento per gli infissi e vi aspetta nel suo showroom di Vetralla per farvi vedere con i vostri occhi la bellezza di Prolux Vitro"

Nuova apertura Oknoplast Store Vetralla

aquilani trade showroomApre a Vetralla un nuovo showroom dedicato al marchio leader degli infissi Oknoplast. Oltre 1000 Mq di esposizione dove trovare professionalità e competenza!

Oknolast Prolux Swing: adesso disponibile!

prolux swingOknoplast, dopo averla presentata in anteprima  in occasione dell’ultima Convention Premium Partner Oknoplast, ha inserito in offerta PROLUX SWING, la finestra basculante davvero innovativa che quando viene aperta non occupa alcuno spazio all’interno dell’abitazione!

L’anta, aprendosi verso il basso, ruota completamente verso l’esterno fino a 170° consentendo un’agevole pulizia del vetro. La dotazione di serie prevede un blocco di sicurezza che ne limita l’apertura a pochi gradi e solo dopo averlo sbloccato l’anta potrà ruotare.